Piedimonte S.G., Tari: riduzioni per le utenze non domestiche

Il Capogruppo di maggioranza e Presidente della commissione di bilancio, Carlo Cerrito, rende noto che, in forza della delibera di giunta Comunale n. 88 del 2021, sono state approvate misure di riduzione tariffarie inerenti alla Tari 2021 per le utenze non domestiche.

Riduzione a quota variabile

In una nota lo stesso Avv. Cerrito spiega: «Come amministrazione, insieme ai numerosi provvedimenti per i cittadini, che, a seguito di questa emergenza sanitaria, hanno riscontrato ingenti difficoltà, abbiamo adottato dei provvedimenti per sostenere la nostra comunità e la ripresa di tutte quelle attività che si sono trovate a dover fronteggiare una crisi economica molto seria. Oltre a bloccare gli aumenti tariffari dei tributi comunali e a riconfermare le tariffe del 2020 per le utenze domestiche, con la delibera di Giunta Comunale n. 88/2021 abbiamo approvato una riduzione tariffaria sulla quota variabile delle utenze non domestiche».

La richiesta

«Per cui, – dice ancora Cerritotutti quei contribuenti, che a causa dell’emergenza sanitaria, sono stati costretti a sospendere la loro attività o ad esercitarla in forma ridotta, secondo i provvedimenti regionali o nazionali, possono presentare richiesta di applicazione della tariffa agevolata a mezzo di apposita istanza, scaricabile dal sito comunale, www.comune_piedimontesangermano.fr.it entro e non oltre il 02 novembre 2021, presso l’ufficio protocollo o a mezzo pec: protocollopiedimontesg@pec.it ».

Le difficoltà

«Conosciamo bene le difficoltà affrontate e la fatica per ripartire. – conclude CerritoPer questo continuiamo a sostenere tutti coloro che non hanno mai smesso di investire le proprie energie nelle proprie attività. Oggi abbiamo ottenuto un risultato importante che vuole essere un segnale concreto e di vicinanza e di sostegno alle categorie produttive della nostra città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *