E Abbatecola (FdI) affonda Bevilacqua

«In primo luogo, esprimo il mio apprezzamento per il consigliere Leone, che sta dimostrando vero interesse per un tema assai delicato come quello della sicurezza. Quello che però voglio sottolineare è altro: FdI e il Centrodestra (che, lo ricordo a chi non conosce neppure l’ABC della politica, è un accordo fra Partiti che vincola gli Iscritti, non fra Consiglieri ramazzati qua e là) non si fanno insegnare la politica da una Consigliera che pensa di prendere in giro gli elettori». Attacca a testa bassa Angela Abbatecola, portavoce cittadino di Fratelli D’Italia dopo le esternazioni del consigliere comunale iscritta alla Lega, Michelina Bevilacqua.

La linea politica

«Le do una notizia: piaccia o no, gli Eletti, se iscritti a un Partito, – prosegue Abbatecolaesprimono la linea politica decisa all’interno dei partiti. Anche -se vogliono- con il loro contributo. Funziona così; a chi non piace, consiglio di prendere la tessera della bocciofila o di fare l’amministratore di condominio. Sono stanca di farmi dare lezioni da campionesse del triplo salto carpiato elettorale. Tutti sono bravi a rastrellare preferenze bipartisan, come le figure oscure che, piene di interessi consociativi personali e familiari, non sono capaci di fare opposizione. Perché non possono, visti i numerosi interessi in gioco».

La valutazione negativa

«La valutazione di FdI e della nostra coalizione sull’amministrazione Salera è totalmente negativa. E non c’entrano soviet o fascismo. E’ una questione di DNA diverso, – spiega il portavoce cittadino – di visione politica. Non esiste che un esponente di Centrodestra taccia di fronte allo scempio della Città. Dicendo di “fare i fatti”: quali sono, questi fatti? Nessuno ha registrato alcuna opposizione a scelte ridicole e/o sciagurate del Sindaco. Per caso, siamo di fronte a elementi politici consociativi? A conflitti di interesse facili da individuare? La coerenza è la nostra stella polare».

Adeguati anticorpi

«Raccattare preferenze con il voto disgiunto e tenersi buona la maggioranza con un’opposizione addomesticata significa che Salera ha una maggioranza bulgara, e che il Centrodestra ha un problema. FdI si sta attrezzando per creare adeguati anticorpi – conclude Abbatecola contro gli avventurieri con la “sindrome dell’Unto del Signore” e contro i capipopolo arruffoni. Siamo certi che anche gli Alleati sapranno difendersi da gente attenta solo ai propri interessi e alle proprie esigenze. Con buona pace del “popolo”, a cui non interessa “chi comanda”».

Per leggere altre notizie clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *