Evangelista e Bevilacqua interrogano su atto di indirizzo dell’assessore Maccaro

I consiglieri comunali della Lega, Francesco Evangelista e Michelina Bevilacqua presentano una interrogazioni per avere chiarimenti su un atto di indirizzo dell’assessore alla coesione sociale Luigi Maccaro. Un provvedimento, secondo gli esponenti di minoranza, in cui si dispone con perentorietà nei confronti del segretario comunale, «l’obbligo di procedere all’affidamento diretto di servizi pubblici inerenti il terzo settore».

«Tale indicazione – dicono nell’interrogazione Evangelista e Bevilacqua – viene riportata in maniera precisa e perentoria nei confronti del dirigente, travalicando quelle che sono le competenze della politica rispetto alla macchina amministrativa. Contravvenendo alle disposizioni della legge Bassanini». In base a tale motivazione i consiglieri comunali della Lega chiedono al Sindaco quali siano i motivi per cui l’atto di indirzzo in oggetto non sia stato sottoposto a deliberazione di giunta comunale.

Ma allo stesso tempo, Evangelista e Bevilacqua, interrogano anche il segretario comunale. «Per sapere – spiegano – quali siano le sue reali intenzioni rispetto all’atto di indirizzo. E alla sua perentorietà di utilizzo del sistema di assegnazione degli incarichi in ambito del terzo settore con affidamento per procedura diretta».

L’interrogazione è stata pubblicata dal Consigliere Francesco Evangelista, sulla sua pagina facebook. Un modo per dare il “buongiorno” all’amministrazione comunale che sarà chiamata a rispondere su un provvedimento che lascia quantomeno perplessi. Ma ci sarà modo e maniera per poter chiarire tutto. Rimaniamo, anche noi, come i consiglieri leghista, in attesa di risposte. Esaustive o meno lo dirà il tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.