Caos Santa Scolastica, sospesi di nuovo gli interventi chirurgici

La carenza di anestesisti sembrerebbe aver interrotto ancora una volta gli interventi chirurgici all’ospedale Santa Scolastica di Cassino. Questa mattina infatti alcuni pazienti che sarebbero dovuti andare, come si dice, “sotto i ferri” avrebbero avuto comunicazioni in merito al fatto che non sarebbero entrati in sala operatoria nella giornata di oggi.

Dunque, nonostante le rassicurazioni estive riguardo all’arrivo di nuovo personale per scongiurare il blocco delle sale operatorie, sembra che tutto sia tornato al punto di partenza. Niente anestesisti, niente interventi. Sull’argomento è intervenuto il consigliere comunale Mario Abbruzzese che, appreso della nuova situazione caotica all’interno del Santa Scolastica ha scritto un’interrogazione al Sindaco Enzo Salera.

«Dopo quest’ennesimo blocco delle sale operatorie – ha detto Abbruzzeseattendiamo con ansia quali atti, il Sindaco, voglia intraprendere anche alla luce delle cospicue risorse economiche previste dal Governo e dall’UE in materia di investimenti nella Sanità pubblica, al fine di scongiurare definitivamente (senza ulteriori indugi e senza mettere in atto altri provvedimenti-tampone che si sono rivelati, ancora una volta, del tutto inefficaci) i gravissimi e inaccettabili disservizi segnalati».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.