Isola Falese, grande seguito anche ad agosto

Anche la prima settimana di agosto conferma l’ottimo trend per l’Isola Pedonale Falese. Si chiudono altri sette giorni densi di soddisfazioni per l’organizzazione che vede realizzarsi ancora numeri importanti. «L’andamento delle adesioni alle nostre proposte è sicuramente più che positivo e la conferma arriva dalla partecipazione alle serate che anche in questa prima settimana di agosto si è mantenuta su livelli molto soddisfacenti – è il commento dell’apparato organizzativo – Possiamo dire che Falese si sta ergendo a vero punto di riferimento per il sano intrattenimento della città di Cassino. Ciò ci lusinga. Ci responsabilizza e ci spinge ad un continuo miglioramento dell’offerta”.

Le proposte

Le proposte di Falese nella settimana appena terminata hanno visto un livello sempre più alto di qualità. A partire da martedì scorso, con quello che sta diventando un appuntamento oramai fisso: il Falese Live Talk. Ospiti del conduttore e mattatore Marco Biasucci e della sua spalla Mattia Iannarelli, sono stati il cantante della cover band di Vasco Rossi, Andrea Rasi e il cantante hip hop Shekkero Sho con i quali si è chiacchierato del panorama musical e delle esperienze personali e professionali degli ospiti. Il weekend ha visto il ritorno degli spettacoli live. Venerdì il cantante dei Neri per Caso, Mimì Caravano, spalleggiato dai nostrani Fabrizio Musto e Alessandro Coletta, hanno ripercorso il repertorio rock, blues, jazz del grandissimo Pino Daniele. Regalando emozioni al pubblico presente in uno spettacolo da brividi.

Non da meno è stato il sabato, che ha visto protagonista Peter Cornacchia insieme a Marco Lucci e Davide Sollazzi. Il trio “rock on the road”, che vanta collaborazioni con Mengoni, è stato molto apprezzato, anche a giudicare dal seguito riscontrato.

Isola Falese: la settimana di ferragosto

Nella settimana che ci porta verso Ferragosto, Falese riproporrà il suo Live Talk. Mentre venerdì sono in programma i decisi toni rock dei Go Go Gozzilla, che offriranno un viaggio nella musica spaziando dal Rockabilly puro al Country, senza disdegnare il Jump-Blues anni ‘50. Il sabato di Ferragosto, invece, sarà caratterizzato dall’energia travolgente di Annarita Morra e le sue esplosive interpretazioni di Janis Joplin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.