COVID-19

COVID-19: zero giorni senza nuovi positivi

Il COVID-19, sua eccellenza il corona virus e sopratutto il lock-down sembrano essere un ricordo a vedere i ragazzi (maggiormente), ma in generale un po’ tutti, che scelleratamente girovagano senza mascherina, oppure mascherina-dotati ma usandola come copri-bocca, copri-mento, copri-gola, insomma nei modi più inutili possibili. Il risultato di questi comportamenti è l’andamento a diverse velocità che stanno avendo le diverse provincie lasciarsi il virus alle spalle. Un’elaborazione grafica de Il Sole24 Ore mostra infatti come solo la provincia di Trapani, Crotone ed il sud della Sardegna siano da diversi giorni senza nuovi contagiati. Perché?

COVID-19

Nei tiggì sono passate le immagini di “mandrie” impazzite di persone che hanno fatto baldoria il primo sabato di libertà, nemmeno fosse l’ultimo della loro esistenza. Come se, purtroppo così sembra, l’esistenza dei millenaneals abbia un senso solo se si socializza in mezzo a decine di altre persone. Il risultato di tutto questo è stato chiaramente lo sdegno del mondo politico, a tutti i livelli; nazionale, ma anche locale. Infatti, il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in primis ha imposto il divieto di vendita di prodotti da asporto oltre un certo orario; costringendo così i locali a tenere sedute le persone che sono quindi soggette ad una limitazione negli spazi (distanziamento delle sedute) e nei modi (se non stai consumando devi indossare la mascherina). La misura così concepita è finalizzata a consentire comunque l’attività senza limitazione di orario.

L’idea è buona, che molti altri sindaci l’hanno fatta propria ed applicata; tutti i sindaci? A Cassino la misura è stata estremizzata, il locali hanno ricevuto un’ordinanza che impone la chiusura alle ore 24 onde evitare la diffusione del COVID-19. Evidentemente nella città martire il rischio di contagio è maggiore superate le ore 24. L’ordinanza numero 61 del 22 maggio infatti obbliga bar, pub, vinerie, gelaterie, pasticcerie e tutti i locali della così detta movida a chiudere entro e non oltre le 24.00. Basterà a favorire il distanziamento sociale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.