Perché Rita siamo tutti noi!

La notizia che un’attività storica sta per abbassare le saracinesche non è tra le migliori per iniziare il 2022. Quando oggi Rita D’Aliesio, titolare della storica attività “Baby Birba” che ha accolto decine di generazioni del territorio, ha postato un cartello con la scritta “Vendesi attività” sul suo profilo social, la notizia ha lasciato tutti senza parole. Chiunque, chi più, chi meno, ha frequentato il negozio di viale Dante per acquistare prodotti per i propri pargoli, per i nipoti, per qualche bimbo appena nato e per i figli di amici.

Un sorriso e una parola gentile

In quel luogo la professionalità di Rita ha saputo trovare il dono giusto per tutti i piccoli, ma anche per tutte le tasche Durante la pandemia aveva organizzato la consegna a domicilio di latte, pannolini e prodotti specifici per aiutare le mamme che in pieno lockdown avevano dato alla luce i propri figli. Sempre un sorriso, una parola gentile e un cesto pieno di deliziose caramelle per grandi e piccini. Rita però non ce l’ha fatta. Troppo difficile la ripresa dopo a pandemia, quando ormai l’e-commerce ha raggiuto livelli esagerati e dei commercianti molti se ne sono lavati le mani. Aiuti e sostegni ai commercianti, non tutti però. Bar, locali e ristoranti davanti a tutti, per gli altri esercenti ben poco quello che è stato fatto. Invitare i cittadini a comprare sotto casa non basta, non può bastare.

Così anche attività storiche come quella di Rita si scontrano contro un muro, duro come l’indifferenza delle istituzioni. Duro come l’acquisto facile e lo sconto ammaliante per il prodotto che arriva dalla Cina, passando per “zio Amazon”. In tanti hanno scritto dispiaciuti per questa decisione che, sicuramente, Rita avrà preso con un peso sul cuore. Ma quanti poi in realtà non hanno acquistato on line senza passare dal “via”? Inoltre molti prodotti ormai si trovano nei supermercati, latte in polvere, omogeneizzati, pastina.

Siamo tutti noi

Ma per tanti dubbi di neo mamme, di nonne, un commesso di un centro commerciale non avrà mai risposte, consigli. Rita sì, Rita ha questo e molto altro, sa capire dal piedino del bambini quale scarpa sia adatta. Sa indirizzare verso il body migliore rispetto al periodo dell’anno, le prime stoviglie per lo svezzamento. Prodotti per l’igiene di mamme e bambini. Insomma quello che ha Rita è, oltre alla professionalità acquisita negli anni, l’umanità. Una umanità che alcun sito o commesso di catena di supermercati potrà mai avere. Pandemia, economia in pezzi, indifferenza di cittadini, istituzioni e politica. Quella saracinesca ha un peso per tutta la società, perché Rita siamo tutti noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *