Castrocielo, piazza gremita per Gianni Fantaccione

Moltissime le persone intervenute al primo comizio della lista civica Cambiamo Castrocielo, guidata dal candidato Sindaco Gianni Fantaccione. Donne, uomini, giovani, anziani, in mascherina hanno riempito piazza Umberto I per assistere alla presentazione dei candidati al consiglio comunale e alla prima uscita pubblica della compagine. Una squadra competitiva nata dalla “fusione” di due realtà civiche quella di Andrea Velardo e quella appunto di Fantaccione. «Un passo di lato per farne dieci in avanti – aveva commentato Velardo qualche giorno fa – Abbiamo deciso insieme a Gianni di unire le forze per ripensare Castrocielo e mettere al primo posto la comunità».

Priorità ai cittadini e un programma che vede i Castrocielesi al centro della vita del paese. Fantaccione ha annunciato programma che offre una visione nuova della città. A breve e a lungo termine. Ed in grado, soprattutto, di creare sviluppo a 360° gradi in tutti i settori. Un percorso che sarà alimentato dalle forze di una squadra molto coesa, da uomini e da donne che hanno a cuore le sorti di un territorio e che ha bisogno di cambiare passo e trovare nuova linfa per la sua economia. «Castrocielo ha una grande opportunità: – ha detto Fantaccione durante il suo primo comizio – cambiare il suo destino, cambiare il suo futuro. Chiediamo ai nostri concittadini il coraggio di cambiare».

La squadra di Gianni Fantaccione

Niente di nuovo sul fronte Materiale

Dall’altra parte dello steccato la compagine guidata da Graziano Cerasi che nel comizio inaugurale ha però lasciato mestamente la scena al suo mentore Filippo Materiale. Sindaco uscente e candidato consigliere nella storica lista “Stretta di mano”. Insomma non una bella figura davanti ad una piazza numerosa che forse si aspettava un briciolo di novità, che però dopo cinquant’anni, nonostante un nuovo volto, sembra non ci sia. In poche parole: la solita “Filippica”.

Cambiamo Castrocielo sarà di nuovo protagonista domani con un altro comizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *