Dieci Passi Nella Storia, seconda puntata de “Il Cammino di San Benedetto”

In questa puntata, la seconda parte de IL CAMMINO DI SAN BENEDETTO, Tiziana Iannarelli, ci porta da Norcia a Montecassino. Un cammino di 16 giorni per 300km ispirato al monaco nato a Norcia e morto a Montecassino, che ha scritto la famosa Regola e il celebre motto “Ora et labora”. Ogni tappa del Cammino di San Benedetto è una scoperta, nel cuore di un’Italia bellissima e a tratti sconosciuta, una somma di straordinari elementi tra natura, storia, cultura, tradizioni e spiritualità.

Un viaggio interiore

Un viaggio interiore che i camminatori interpretano e ci raccontano come un viaggio esperienziale, non come un semplice cammino. Le rupi, le grotte, gli eremi, i boschi, ci raccontano di un autentico spirito benedettino che vede la sua immagine forte e che lascia un’impronta indelebile a Norcia. Da quelle mura crollate alle spalle di San Benedetto. In questa puntata ce lo racconteranno Mauro Frambati, con il quale Tiziana Iannarelli ha camminato una tratta. Andremo ad Orvinio, in provincia di Rieti, dove ad aprirci le porte della sua struttura, sarà l’ospitaliere Maurizio Forte che è un concentrato di storie raccolte dalle decine e decine di camminatori che ha accolto.

Gli ospiti

Ma quanto, il Cammino di San Benedetto, è risultato importante per i territori attraversati dai 300 km? Ce lo spiegheranno i sindaci di Norcia Nicola Alemanno, di Leonessa Gianluca Gizzi, di Castel di Tora Cesarina D’Alessandro, di Subiaco Francesco Pelliccia, di Roccasecca Giuseppe Sacco e da Cassino, città dell’arrivo del cammino, il sindaco Enzo Salera.

Per ascoltare la nuova imperdibile puntata di Dieci Passi Nella Storia raccontata da Tiziana Iannarelli clicca qui

Per restare aggiornato visita i canali social: Dieci Passi Nella Storia

Lascia un commento