Cervaro, Fratelli D’Italia ricorda le vittime delle Foibe

Anche il gruppo di Fratelli d’Italia Cervaro vuole rendere omaggio alle vittime delle Foibe, ovvero a tutti quegli italiani, militari e civili, massacrati durante la seconda guerra mondiale e nell’ immediato dopoguerra dai partigiani jugolslavi del regime di Tito.

«L’eccidio delle foibe è stato un episodio davvero triste per la storia, ed è più che giusto che tutte quelle vittime vadano ricordate. Dobbiamo ricordare per non dimenticare mai!», queste le parole di Vincenzo Saddò uno degli esponenti locali del partito. Giuseppe Risi, altro esponente di FDI – Cervaro, nonché attuale presidente del consiglio comunale, ha commentato: «Si vergogni chi giustifica le foibe. A distanza di 15 anni dal Riconoscimento del Martirio delle Foibe, è fondamentale attivarci per isolare chi tende a dimenticare o addirittura a ripudiare la memoria condivisa, non riconoscendo la storia. Va reso il giusto pensiero, nel giorno del Ricordo, per una tragedia che ha colpito migliaia di civili che avevano l unica colpa di essere italiani! Non dimentichiamo le vittime delle foibe».

Si è voluto aggiungere anche il pensiero di Tonino Canale Parola, altro esponente locale del partito e già assessore del Comune di Cervaro. «Per troppo tempo non si è nemmeno saputo dell’esistenza delle foibe. Dai libri di scuola un pianto insabbiato o abilmente represso . Oggi le vittime catapultate in quei buchi – ha concluso Canale Parola – possono essere ricordate da tutti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.