Cervaro, Marrocco: «Abbiamo segnalato più volte all’Ater lo stato degli alloggi popolari»

Il Sindaco del Comune di Cervaro, Ennio Marrocco ha inviato nei giorni scorsi una ulteriore richiesta di intervento urgente per la manutenzione delle aree circostanti agli edifici di proprietà dell’Ater di Frosinone ed ubicati in Località Piternis. Raccogliendo una interpellanza sui suddetti alloggi popolari: i quali a causa del trascorrere del tempo e della mancanza di manutenzione hanno subito un deterioramento delle strutture. Determinando il forte stato di abbandono e degrado in cui versa oggi l’intero complesso abitativo.

La competenza è esclusivamente dell’Ater

«Nell’ambito dei necessari interventi di riqualificazione urbana, – ha detto il Sindaco, Ennio Marroccol’Amministrazione Comunale, insediatasi solo in data 8 ottobre 2021, ha sollecitato attraverso numerose note trasmesse con PEC l’intervento dell’ATER per il recupero e la rigenerazione dell’area. Purtroppo dall’inizio del nostro insediamento abbiamo registrato solo un’assordante silenzio. E un totale disinteresse da parte della proprietà che volontariamente espone il nostro Comune a critiche peraltro incomprensibili ed incompatibili con le proprie funzioni». 

«Tuttavia le continue infiltrazioni d’acqua – ha continuato – che hanno interessato diverse abitazioni nonostante le nostre continue formali segnalazioni non hanno allertato i tecnici dell’Ater a provvedere ad effettuare interventi di riparazione e messa in sicurezza».

L’omessa vigilanza

Dunque, l’Azienda Territoriale Edilizia Territoriale, secondo Marrocco, risultando gravemente inadempiente per non aver più effettuato negli ultimi anni alcun tipo di intervento, si è assunta la responsabilità dell’omessa vigilanza. E della mancata adozione delle misure di prevenzione e protezione e di tutte le mancate manutenzioni straordinarie ed ordinarie, e comunque di tutte quelle manutenzioni che non sono da considerarsi a carico degli utenti.

«Il Comune di Cervaro, al fine di salvaguardare la propria immagine, tutelare gli interessi di alcuni concittadini, – ha spiegato il Sindaco – e segnalare le gravi inadempienze del titolare di interessi collettivi, ritiene eventualmente di valutare ogni possibile azione ed iniziativa a carico dell’Ente proprietario degli alloggi popolari siti in Cervaro. ».

Riferiremo le inadempienze

«Peraltro, ci riserviamo – ha concluso Marroccodi porre in essere iniziative di “competenza”, al fine di portare a conoscenza, sempre a garanzia di tutti gli abitanti delle case popolari, dell’Assessorato al patrimonio, alla casa, della Regione Lazio, del caso anche interessando le autorità di pubblica sicurezza, di tutte le eventuali inadempienze cagionate dall’Ater». 

Lascia un commento