Santa Scolastica, prelievi temporaneamente sospesi

Ci sono arrivate diverse segnalazioni riguardo alla mancata possibilità di prenotare alcuni esami presso il laboratorio analisi dell’ospedale Santa Scolastica di Cassino. Segnalazioni che riguardano per lo più persone anziane del territorio che hanno comunque una certa urgenza, per un motivo o per un altro, di avere entro breve termine i risultati degli esami da effettuare. La sospensione del servizio è certificata in una nota del direttore sanitario dell’ospedale di Cassino, Mario Fabi del 18 gennaio scorso. Nel quale si evince che «la sospensione temporanea dell’attività dei prelievi ematochimici per l’utenza esterna, a far data dal 20 gennaio 2021».

La motivazione è molto chiara. I locali del centro prelievi sono stati “requisiti” per continuare la campagna di vaccinazioni anti Covid 19. Uno stato di cose che però a molti cittadini non è andato giù.

E’ inaccettabile

E’ intervenuto su questa criticità, oggi, anche il consigliere comunale, Luca Fardelli.

«In seguito a numerose segnalazioni di utenti anziani – ha detto Fardelli – che non riescono a prenotare le analisi, mi sono recato presso il P.O. di Cassino ed ho costatato che i prelievi sono stati temporaneamente sospesi per permettere di portare avanti la campagna del vaccino anti covid 19. Mi sorprende il fatto che possa essere sospeso un servizio essenziale per il cittadino, quando, a mio avviso, è possibile poter effettuare entrambe le attività. Si prenda spunto da altre realtà dove sono stati messi a disposizione finanche dei palazzetti dello sport a riguardo.

«Questa situazione non è tollerabile – ha concluso – e non può essere definita temporanea. In quanto le operazioni vaccinali proseguiranno per diversi mesi e quindi necessità un modello organizzativo diverso che non penalizzi le altre attività sanitarie. Già duramente ridimensionate anche a causa delle norme anti contagio. Non è possibile che le carenze organizzative debbano ricadere sempre e solo sui cittadini. Confido in una rapida soluzione del problema».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.