Emigrati, immigrati e morti: scopri come è cambiata la nostra Cassino

Il Sole24 ore online di oggi pubblica un interessantissima infografica interattiva che ci permette di visionare come sono variati nel corso di un quinquennio (2013 – 2017) i parametri relativi a quante nuove persone risiedono nel nostro comune, quanti sono in arrivo dall’estero, quanti sono stati i nuovi nati, oltre che quanti sono emigrati all’estero, quanti sono i morti e quanti sono emigrati verso altri comuni.

I dati rilevati, la cui fonte è ISTAT, sono praticamente bilanciati. I valori massimi non superano le 1000 unità, mentre i valori minimi sfiorano le 800 persone.

Persone residenti in entrata

In arrivo da altri comuni

Nello specifico notiamo come le persone che chiedono la residenza a Cassino e che sono in arrivo da altri comuni sono tra le circa 700 e le 1000 ogni anno; con picchi nel 2014 e 2016. L’andamento è altalenante e comunque in crescita.

Questo denota una città in crescita sotto l’aspetto del numero della popolazione, e di conseguenza in crescita nella richiesta di servizi.

In arrivo dall’estero

I dati relativi a coloro che provengono da uno stato estero e che chiedono la residenza al comune di Cassino sono nettamente inferiori a quelli citati nel paragrafo precedente; i valori oscillano tra le 200 e 300 persone, con picchi di minimo nel 2014 e di massimo nel 2015.

Nati

Tra il 2013 e il 2017 il numero di nati è rimasto abbastanza costante, parliamo di circa 300 nati l’anno, che si aggiungono alle circa 1300 persone totali (provenienti da altri comuni e dall’estero); portanto il valore annuo in crescita di 1600 nuovo persone residenti l’anno.

Persone residenti in uscita

In uscita verso altri comuni

Il numero di coloro che lasciano Cassino per spostarsi verso altri comuni è notevole, ma inferiore a quello relativo alle persone neo residenti provenienti da altri comuni, parliamo di numeri che oscillano tra le 500 e 800 unità; l’andamento dal 2014 al 2017 è in vertiginoso aumento.

Emigranti verso l’estero

Chi lascia Cassino per raggiungere residenze estere sono nettamente meno di coloro che arrivano dall’estero. Parliamo di numeri che non sfiorano le 100 persone valori minimi di circa 50 unità. È fondamentale segnalare che il numero è in sensibile crescita.

Morti

Il numero di morti a Cassino oscilla tra i 300 e i 350 l’anno. Il numero è stabile e in leggera diminuzione.

Integrazione bilanciata ma occhio alle fughe

I valori di coloro che arrivano dall’estero sono di circa il 30% rispetto a coloro che provengono da altri comuni, la popolazione neo residente risulta essere equilibrata e proporzionata nella crescita. Questo testimonia comunque un’appetibilità del territorio, ovviamente per motivi che queste statistiche non forniscono.

I dati relativi alle uscite delle persone sono invece preoccupanti: si registra una crescita costante di chi lascia Cassino per andare all’estero, ma quello che preoccupa ancor di più è l’aumento vertiginoso di chi lascia Cassino per andare in un altro Comune italiano che è variato tra il 2014 e il 2015 di 200 persone e tra il 2015 e il 2017 di altre 100 persone. C’è un rallentamento delle “fughe” verso altri comuni, ma il valore risulta comunque preoccupante.

Dashboard 9.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.