‘Impiccati come ha fatto tua madre’ questo l’invito che una mano, al momento rimasta ignota, ha rivolto al segretario provinciale della Lega giovani di Frosinone, Danilo Evangelista. Una frase vergata su un muro di piazza Corte a Cassino che ha sconcertato l’intera città.

La famiglia Evangelista, notissima per l’attività alberghiera, è infatti stimata e ben considerata dalla collettività. La madre di Danilo Evangelista, la signora Maria, è deceduta in circostanze tragiche nel marzo del 2011 e dopo aver a lungo combattuto contro una grave malattia alla testa.

“Oggi per me e la mia famiglia si è riaperta una ferita, mai rimarginata ma che cerchiamo ogni giorno di chiudere con la speranze e la fede – ha detto Danilo Evangelista -. Le ideologie politiche possono essere diverse e comprensibili ma in questo caso non si attacca un partito ma una persona, una famiglia, una vita che non c’è più. Mia madre era una donna generosa, altruista e purtroppo malata. Non meritava di essere offesa in questo modo”. Sul gravissimo episodio stanno ora indagando gli investigatori del commissariato di polizia di Stato.

ang.nic.
Source: Cassino – ‘Impiccati come tua madre’, offese vergognose al segretario della Lega