Press "Enter" to skip to content

Cassino – Torna la sosta a pagamento, ecco cosa c’è da sapere

Dal prossimo 20 gennaio torna la sosta a pagamento nel comune di Cassino.

Ecco come funzionerà:

TARIFFE ORARIE

Con delibera di giunta comunale nr. 38172017 e 299/2018 sono state stabilite le seguenti  tariffe orarie:

Tempo Euro
Primi 10 minuti “sosta breve” gratuita
30 minuti di sosta 0,50
Prima ora 1,00
Ulteriore ora 1,00
Intera giornata 12,00

 

Nelle seguenti aree:

  1. Via Enrico De Nicola
  2. Corso della Repubblica
  3. Piazza Labriola
  4. Piazza De Gasperi
  5. Piazza Diamare
  6. Viale Dante

è prevista una tariffa diversa:

Tempo Euro
Primi 10 minuti “sosta breve” gratuita
30 minuti di sosta 0,60
Prima ora 1,20
Ulteriore ora 1,00
Intera giornata 12,00

 

Nell’area a pagamento presso “San Raffaele” è prevista la seguente tariffa:

Tempo Euro
30 minuti di sosta 0,60
Mezza giornata 3,00
Intera giornata 5,00

 

ABBONAMENTI

L’abbonamento si riferisce all’uso di uno stallo per tutto il periodo prescelto; inoltre lo stesso abbonamento può essere utilizzato per più autovetture, riconducibili al nucleo familiare, ma non contemporaneamente

 

Per i cittadini residenti e con domicilio nelle aree interessate alla sosta a pagamento e per gli operatori che nelle stesse fasce hanno la propria attività professionale, l’abbonamento è previsto alle seguenti condizioni:

Tempo Euro
Per 1 mese 10,00
Per 1anno 100,00

 

Per i cittadini residenti nel territorio comunale, l’abbonamento è previsto alle seguenti condizioni:

Tempo Euro
Per 1 mese 15,00
Per 1anno 150,00

 

Per i cittadini residenti al di fuori del territorio comunale ma che esercitano un’attività lavorativa nel territorio stesso, l’abbonamento è previsto alle seguenti condizioni:

Tempo Euro
Per 1 mese 30,00
Per 1anno 300,00

 

In ogni caso, chi è in possesso di un abbonamento, non può parcheggiare nelle seguenti aree:

  1. Via Enrico De Nicola
  2. Corso della Repubblica
  3. Piazza Labriola
  4. Piazza De Gasperi
  5. Piazza Diamare
  6. Viale Dante

tranne nel caso in cui, il possessore dell’abbonamento, non sia residente o domiciliato in queste aree.

 

ELEMENTI DI NOVITA’ subito attivi

Il servizio offerto dalla Publiparking, offre interessanti novità rispetto al passato, in particolare:

 

Possibilità di pagare in maniera davvero flessibile

al parcometro:

con moneta, carta di credito, bancomat, e con carta RIPARK, disponibile presso sportello Pubbliparking del nostro Comune

con lo smartphone:

via sms, con applicazione Telepass e Phonzie

 

Possibilità per aziende e professionisti, di scaricare il costo del pedaggio

Usando l’applicazione Telepass e Phonzie, sarà possibile documentare il costo sostenuto, con l’invio automatico della fattura. Chi utilizzerà l’applicazione Phonzie, avrà cura di registrarsi, come utente “azienda/professionista”, per poter generare relativa fattura.

 

Non sarà più necessario esporre il tagliandino sul cruscotto

L’invio dei dati digitati (numero dello stallo o targa della vettura)  sarà inviato telematicamente agli ausiliari del traffico, che saranno informati in tempo reale dell’avvenuto pagamento. Questo consentirà di portare con sé il tagliandino e gestire da remoto eventuali modifiche al tempo di sosta, senza dover tornare necessariamente presso il veicolo

 

Sosta “breve”

Sarà possibile effettuare gratuitamente la sosta breve, della durata di 10 minuti, che consentirà di effettuare operazioni veloci evitando il pagamento del pedaggio, circostanza che si verifica frequentemente

 

Sistema “prolunga-sosta” e “interrompi-sosta”

Sarà possibile, qualora la sosta si dovesse prolungare più del previsto, prolungarla, anche prima della scadenza, pagando i minuti aggiuntivi da qualsiasi parcometro o, addirittura, senza spostarsi da dove ci si trova, da remoto con lo smartphone, attraverso le applicazioni citate.

Sarà anche possibile interrompere anticipatamente la sosta, sempre attraverso smartphone, oppure presso il parcometro se si è in possesso di carta Ripark.

 

Abbonamento “taglia code”

Sarà possibile, solo consegnando la carta di circolazione della vettura presso ufficio Publiparking del ns comune, ottenere il pass da esporre all’interno dell’auto. Il pass sarà attivato, però, all’atto del pagamento, da effettuarsi presso il parcometro; potrà essere utile utilizzare l’unico parcometro che accetta le banconote sito proprio nella piazza del Comune, ma, in ogni caso sarà possibile effettuare il pagamento dell’abbonamento da qualsiasi parcometro.

Abbonamento valido per più autovetture

Si potrà stipulare un solo abbonamento, valido per vetture appartenenti allo stesso nucleo familiare. Questo costituirà un notevole risparmio per le famiglie, che potranno, con uso della vetture di famiglia in momenti diversi, usare un unico abbonamento.

Maggiore attenzione ai residenti

Chi possiede l’abbonamento perché residente/domiciliato ha maggiori probabilità di trovare parcheggio nella zona di abitazione; circostanza preziosa soprattutto negli orari di punta, quando le aree tendono ad essere maggiormente occupate.

 

…COMING SOON (tra la fine di gennaio e la fine di febbraio)

In punti strategici della città, collegati a sensori piazzati in zone ad alta rotazione e di difficile accesso,  saranno installati 5 pannelli a messaggio variabile, che informeranno  preventivamente sulla disponibilità di posti nella strada /piazza prima di percorrerla, evitando inutili perdite di tempo.

Sarà possibile richiedere l’abbonamento anche da casa. Sarà necessario inviare via mail un pdf della carta di circolazione, compilando un format predisposto dalla Publiparking, ed ottenere il pass recandosi, successivamente, al comune.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: