Revocata la misura detentiva la misura detentiva ad uno degli indagati.

<<In riferimento all’operazione della Dda di Roma in oggetto – scrive l’avvocato De Meo – nella quale sono state emesse dal Gip di Roma 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere ed ai domiciliari, eseguite il 06.02.2019, per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti, nei giorni del 08.02.2019 e 11.02.2019 si sono tenuti gli interrogatori di garanzia degli indagati.

Il Sig. Lanni Mirko (di anni 28 di S. Elia Fiume Rapido), considerato il custode della sostanza stupefacente destinata alla vendita da parte dell’associazione criminale, veniva ristretto presso il carcere di Lanciano. In data 08.02.2019 veniva interrogato alla presenza del sottoscritto Avv. Gianluca De Meo, avvalendosi della facoltà di non rispondere.

Nei giorni successivi la difesa presentava motivata istanza di scarcerazione al Gip di Roma, il quale nella giornata di ieri provvedeva a revocare la misura cautelare in danno dello stesso il quale tornava libero. Attualmente risulta l’unico al quale è stata revocata la misura detentiva>>. 
Source: Cassino – Operazione Il Colombiano, parla l’avvocato Gianluca De Meo difensore di uno degli indagati